Quegli incontenibili attacchi di fame…

Quegli incontenibili attacchi di fame…

Questa volta hai deciso: mangerai meglio e ridurrai le porzioni.
E quando arriva quell’irresistibile voglia di mangiare?
Il desiderio di cibo non è legato solo alla “fame”, cioè alla vera necessità del corpo, ma anche alla vista del cibo e all’ambiente circostante.
Per questo è importante fare attenzione a tanti piccoli particolari che possono scatenare la voglia di mangiare.

Molto importante è anche imparare ad ascoltare i veri segnali che provengono dal tuo corpo: mangi quando davvero senti appetito o quando sei annoiato, giusto per fare qualcosa? Smetti di mangiare quando ti senti sazio o continui fino a quando hai ripulito il piatto?

Inizia a prendere consapevolezza di tutte le volte in cui mangiare è una sorta di reazione a stati di stress, ansia o nervosismo. Poi, impara alcune strategie per evitare che queste condizioni ti inducano a mangiare eccessivamente.

Non acquistare snack poco sani

Occhio non vede, cuore non duole. Così recita un proverbio. Ed è vero. Sarai più tentato di mangiare una merendina se ce l’hai a portata di mano. Se hai in casa alimenti poco sani, mettili sullo scaffalo più alto della dispensa, dove non riesci a vederli.

Non riempire il piatto a tavola

Porta in tavola il piatto già pronto con la tua porzione, non la pentola o il piatto da portata. Se per concederti il bis dovrai alzarti, è meno probabile che tu ceda.

Non essere multitasking

Quando mangi, allontana ogni distrazione: non guardare la TV, posa lo smartphone altrove, non compiere nessun’altra azione che possa distrarti.

Quello che invece devi fare è sederti in un posto tranquillo e pensare solo a ciò che stai mangiando. Fare altre mille cose mentre mangi ti spingerebbe a ingoiare più cibo senza che tu neanche te ne accorga.

Al contrario, il mindful eating, cioè mangiare concentrandoti su ciò che stai facendo, assaporare i sapori, i profumi e la texture del cibo, ti consente di goderne di più e, di conseguenza, ti fa sentire soddisfatto prima.

A questo proposito, non mangiare mai in piedi.

Impara a distinguere la fame dalle voglie

La prossima volta che il tuo corpo ti richiederà del cioccolato, domandati se hai davvero appetito. Il segnale del bisogno di cibo ha molti indicatori, come la stanchezza, un lieve senso di vertigine e vuoto allo stomaco.

Una voglia, invece, è spesso accompagnata da irrequietezza o agitazione.

Inoltre, l’appetito scompare con qualsiasi cibo tu mangi, la voglia si placa solo con il particolare alimento di cui hai desiderio.

Se hai mangiato da poco, e sopratutto se desideri un dolce, è molto probabile che non si tratti di vero appetito. Basta che tu ti distragga con attività anti stress. Vai a fare una passeggiata, telefona ad un amico, metti su della musica e balla. La voglia scompare in 15-20 minuti. L’appetito può solo intensificarsi.

Datti i tempi giusti

Non mangiare mai in fretta. Mastica sempre molto a lungo. In questo modo, ti sentirai sazio prima, dopo aver mangiato di meno.

Il senso di sazietà non è dovuto solo allo stomaco pieno: il cervello riceve dei segnali anche dagli ormoni prodotti dal tratto digestivo. Se mangi rapidamente, non dai il tempo al cervello di elaborare i segnali che arrivano dall’apparato digerente.

Fai un piccolo esercizio: pensa a chi dei tuoi familiari o amici mangia rapidamente e chi invece mastica molto e impiega parecchio tempo per finire il suo pasto.

In quale gruppo si trovano i soggetti più in forma?

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato