Come mangiare per proteggerti dal Coronavirus (ed evitare un nuovo lock down)

Come mangiare per proteggerti dal Coronavirus (ed evitare un nuovo lock down)

Ci avviamo verso la così detta fase 2, cioè il ritorno graduale alla nostra vita, interrotta bruscamente dal lock down.
Siamo stati obbligati a rimanere a casa perché il nostro sistema sanitario nazionale non poteva reggere l’impatto dell’epidemia che si sarebbe configurata lasciando il virus libero di circolare.
Siamo felici di riprendere in mano la nostra vita, ma anche un po’ ansiosi: circolando e incontrando più gente, il rischio di ammalarci inevitabilmente aumenta.
Altra preoccupazione: la ripresa sarà a tappe. Se la diffusione del virus dovesse accelerare troppo perché possano essere assicurate cure adeguate ai contagiati, non si passerà alla tappa successiva. Si potrebbe, in extremis, anche ritornare al lock down, e questo non lo vogliamo.
Possiamo prenderci cura di noi stessi sia per evitare le complicanze che rendono più grave un’eventuale infezione da Coronavirus, sia per non affollare i servizi sanitari ed evitarne il collasso.

Il punto è proprio questo. Siamo rimasti a casa perché gli ospedali erano al massimo della saturazione. Altri malati gravi, bisognosi del ricovero, non avrebbero potuto ricevere cure, pertanto sarebbero stati destinati a morire. Il distanziamento sociale ha frenato i contagi consentendo ai reparti ospedalieri di svuotarsi per poter accogliere eventuali nuovi casi.

Cosa puoi fare tu in questa situazione?

Puoi adottare uno stile di vita che ti garantisca un buono stato di salute generale. Nella malaugurata ipotesi di un contagio (sarà inevitabile una piccola impennata per l’aumento dei contatti sociali) se di base godi di ottima salute, hai buone probabilità che la malattia decorra in forma meno grave.

Inoltre, puoi contribuire ad alleggerire la pressione sul sistema sanitario nazionale, che in questo momento ha bisogno di una quantità di risorse pazzesche. Tante patologie, dal diabete alle patologie cardiovascolari, che comportano notevoli costi per la sanità pubblica, si possono prevenire (e migliorare notevolmente, a volte anche risolvere) con l’adeguato stile di vita.

In questo modo, contribuirai ad evitare il sovraffollamento ospedaliero, pertanto aiuterai a scongiurare un nuovo lock down, e darai il tuo contributo per non aggravare la già complicata situazione economica nazionale.

Il tutto prendendoti cura di te stesso, migliorando al tua salute e sentendoti molto meglio.

Direi che puoi ricavare solo vantaggi!

Arrivando al dunque, come devi mangiare?

Dividiamo gli alimenti in due categorie, quelli con effetto positivo e quelli con effetto negativo, e vediamo con che frequenza consumarli.

Alimenti che non devono mancare

Frutta secca e semi oleaginosi: consumali tutti i giorni.

Pesce grasso di piccola taglia fonte di acidi grassi polinsaturi (sardine, sgombri, alici, cefali): 2-3 volte alla settimana.

Verdura: 2 piatti al giorno.

Frutta: 2 porzioni al giorno.

Pane integrale, pasta di semola, cereali integrali in chicco: 2-3 volte al giorno, in base alla struttura fisica.

Olio extravergine di oliva: da 2 a 4 cucchiai al giorno.

Alimenti da limitare

Carne rossa: non più di 2 volte alla settimana, in piccole porzioni.

Carni processate: (salumi, wurstel, burger industriali): mai.

Alimenti ultra processati: mai.

Bevande industriali zuccherate: mai.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato