Cosa mangio il giorno in cui vado in palestra?

Cosa mangio il giorno in cui vado in palestra?

Praticare per almeno un paio di ore alla settimana un’attività fisica che sia un minimo impegnativa, come nuotare, seguire un corso in palestra o, in tempi di pandemia, andare a correre o seguire un programma di allenamento tramite app o video corso, è essenziale per mantenere peso forma e salute.
Nei giorni in cui pratichi il tuo allenamento, hai bisogno di mangiare di più?

Fare movimento è, assieme alla corretta alimentazione (leggi la mia guida) uno dei pilastri dello stile di vita che garantisce non solo il peso forma, ma anche il mantenimento di un buono stato di salute.

Dunque, praticare un’attività fisica non è un merito da ricompensare, ma una vera e propria necessità.

Viviamo in una condizione unica nella storia dell’evoluzione umana: non c’è mai stata tanta abbondanza di cibo accompagnata ad un vita così sedentaria.

Le automobili, i mezzi pubblici, le macchine che ci risparmiano lavori fisicamente molto gravosi ci hanno liberato dalla fatica fisica, ma ogni cosa ha un prezzo.

La maggior parte di noi passa le sue giornate seduto, ma questa situazione non è consona alla nostra fisiologia.

Negli ultimi anni, alcuni istituti di ricerca hanno iniziato ad indagare l’entità delle conseguenze del nostro stile di vita scrivania-poltrona-divano. Pensa che, fra i comportamenti che mettono a repentaglio la salute, la sedentarietà è risultata la seconda casa di morte (la prima è il fumo di sigaretta).

Dunque, bando alla pigrizia e indossiamo le scarpe da ginnastica!

Ma poi, come comportarsi a tavola?

Il giorno in cui almeno per un’oretta abbandoniamo la poltrona abbiamo bisogno di mangiare di più?

L’attività sportiva amatoriale (significa allenamenti della durata di 1-2 ore ripetuti per 3-4 giorni alla settimana) non necessita di surplus.

Non è necessario né aumentare le quantità né modificare l’equilibrio fra i nutrienti (soprattutto gli uomini sono tentati dal consumo di grandi quantità di proteine dopo l’allenamento nell’illusione di vedere i muscoli crescere sotto i loro occhi).

Altrettanto inutile è il ricorso agli integratori per sportivi.

Le attività che richiedono interventi particolari e mirati, che devono essere sempre pianificati da un professionista, sono quelle che durano 2-3 ore e si ripetono per non meno di 5 giorni alla settimana, 11 mesi all’anno. Dunque parliamo di professionisti!

Come devi comportarti dunque i giorni in cui ti alleni?

  • Non aumentare le quantità abituali di cibo;
  • Non “premiarti” con alimenti poco salutari: vanificheresti l’effetto del movimento;
  • Componi i tuoi pasti seguendo le regola della corretta alimentazione;
  • Se ti alleni il pomeriggio, pranza 3 ore prima. Consuma un pasto completo ma digeribile, ad esempio riso integrale, merluzzo e finocchio. Se passano non più di 2 ore fra pranzo e allenamento, mangia solo un primo digeribile e un contorno di verdura;
  • Se ti alleni nella tarda mattinata o nel tardo pomeriggio, spostando quindi l’orario del pranzo o della cena, puoi fare mezz’ora prima uno spuntino con un frutto fresco o 30 grammi di frutta essiccata (particolarmente indicati albicocche e fichi secchi). Se l’allenamento è nel tardo pomeriggio, 2 ore prima puoi fare una merenda a base di carboidrati e proteine, come yogurt e frutta oppure pane integrale con prosciutto, per alleggerire poi la cena (non è mai conveniente fare una cena abbondante ad ora tarda, anche se ti sei allenato);
  • Non trascurare mai l’idratazione: bevi prima, durante e dopo l’allenamento;
  • Per reintegrare i liquidi persi, è più che sufficiente l’acqua. Gli sportivi amatoriali non hanno bisogno di bevande arricchite né tanto meno di energy drink (che fanno ingrassare);
  • Altrettanto inutili per i non professionisti sono gli integratori e i beveroni arricchiti di aminoacidi o proteine in polvere.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato