Come mangiare per dimagrire sulla pancia

Come mangiare per dimagrire sulla pancia

L’accumulo di grasso in determinate zone del corpo non è casuale. Sono gli ormoni ad indirizzare gli accumuli di grasso sulla pancia o sui fianchi o sulle cosce. Avere ben in mente questo concetto ci permette di creare una dieta non solo dimagrante, ma rimodellante.

Se il tuo punto critico è la pancia, l’ormone da tenere d’occhio è l’insulina. Devi strutturare ogni singolo pasto in modo che il suo rilascio sia lento e costante.

Attenzione!!!

Non cadere nel luogo comune “per mantenere bassa l’insulina devo abolire i carboidrati”.
Si tratta di un retaggio del passato, quando si teneva conto solo dell’indice glicemico degli alimenti, cioè della rapidità con cui aumenta la glicemia dopo l’assunzione di un alimento. La ricerca scientifica ha però dimostrato che questo parametro era troppo superficiale, perché quello che più conta non è tanto l’aumento della glicemia di per sè, quanto il conseguente aumento dell’insulina.
Si è così passati al concetto di “indice insulinemico”, parametro che fa riferimento alla rapidità con cui aumenta l’insulina nel sangue dopo l’ingestione di un alimento.

Se vuoi la pancia piatta, devi scegliere alimenti ad indice insulinemico basso.

E qui arrivano le sorprese: carne, latte e derivati, cioè gli alimenti proteici, hanno un indice insulinemico altissimo!

Rinunciare a pasta e pane per avere la pancia piatta? È un sacrifico completamente inutile!!!

Semmai devi scegliere carboidrati che già di per sé hanno un basso indice insulinemico e poi rallentare ulteriormente la risposta dell’insulina aiutandoti con le modalità di cottura e le associazioni di alimenti.

Delle modalità di cottura ti ho già parlato in questo articolo.

Per quanto riguarda gli abbinamenti, associa sempre ai carboidrati dei grassi “buoni”, cioè i grassi polinsaturi dell’olio extravergine di oliva, frutta secca e semi oleaginosi.

Come strutturare i pasti

A colazione scegli i carboidrati a lento rilascio del pane di semola o integrale, magari addolcito da una marmellata senza zucchero né suoi sostituti, mandorle o noci. Oppure puoi scegliere un muesli di ottima qualità, cioè senza aggiunte di olii e zuccheri, da gustare con uno yogurt naturale (anche lo yogurt ha un indice insulinico elevato, ma ha il vantaggio di essere fermentato).

A pranzo vanno bene pasta o riso integrale o altri cerali in chicco, verdura cruda o cotta, un frutto fresco. Aggiungi della frutta secca o dei semi oleaginosi, mangiati come dessert oppure aggiunti al primo piatto o alla verdura cotta, usando la tua fantasia per arricchire i tuoi piatti di sapore e del giusto nutrimento.

A cena è il momento del secondo: il pesce azzurro è l’ideale, accompagnato da una fetta di pane di semola o integrale (ribadisco che i carboidrati non devono mai mancare, vanno solo scelti con cura!), e dalla verdura. La sera è meglio rinunciare alla frutta. Puoi sostituirla optando per un doppio contorno di verdure, una cotta e una cruda. Per un risultato ancora migliore, abbina una verdura che stimola ed una che drena.

Quali sono le verdure stimolanti e quali quelle drenanti?

Verdure stimolanti

  • Cavolfiore
  • Verza
  • Rucola
  • Broccoli
  • Sedano
  • Cavoletti di Bruxelles

Verdure drenanti

  • Cetriolo
  • Finocchio
  • Tarassaco

Verdure sia stimolanti che drenanti

  • Cicoria
  • Indivia
  • Radicchio

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato