Dimagrire velocemente

Dimagrire velocemente

La tua migliore amica ti ha appena mandato un messaggio su whatsup tracimante gioia e felicità: in pochi giorni di dieta, ha già perso 2 chili.
Esci di casa e incontri la tua vicina: la settimana scorsa aveva un bel rotolo evidente sulla pancia, oggi ti sembra che sia molto più snella.
Ma perchè tutte ci riescono e tu no?
Perchè alle altre donne sembra che bastino pochi giorni e piccole rinunce per diventare la metà e tu devi sudare sette camice per perdere un solo chilo?
Il motivo è uno. Se lo conosci, puoi rimuoverlo.
Dopo, anche tu riuscirai a dimagrire velocemente.

Dimagrire velocemente

Innanzi tutto, se vuoi sconfiggere il tuo nemico, cioè il grasso in eccesso, devi prima conoscerlo.

Il grasso, o tessuto adiposo o adipe, è un tessuto di riserva nel quale il corpo immagazzina i nutrienti assunti in eccesso per utilizzarli in futuro, durante un’ipotetica carestia (che nel mondo occidentale attuale è molto improbabile si realizzi, ma l’evoluzione ci ha fatto così…). Ha anche un’importante funzione nella termoregolazione, cioè aiuta a mantenere stabile la temperatura corporea. Inoltre protegge gli organi vitali da eventuali insulti meccanici, fungendo da “cuscinetto”.

Tutte queste importanti funzioni sono svolte dal grasso che si localizza sotto la pelle. Questo grasso non è infiammatorio, cioè la sua presenza anche in eccesso non ti predispone a patologie croniche degenerative come diabete, malattie cardiovascolari e tumori e non compromette il buon funzionamento del metabolismo. E’ solo un problema estetico e si perde rapidamente regolando l’alimentazione: la tua amica e la tua vicina di casa avevano solo questo tipo di grasso.

L’alimentazione a base di prodotti industriali o troppo ricca di zuccheri, farine raffinate e grassi saturi, lo stress, l’assunzione di farmaci prolungata nel tempo, i ritmi di vita sregolati, la sedentarietà causano l’accumulo del così detto grasso ectopico al livello addominale. Il grasso accumulato sulla pancia è spia di uno stato detto di infiammazione cronica sistemica in cui le risposte ormonali e i processi metabolici sono alterati e qui iniziano i guai: mangi solo bistecca e insalata come la tua amica, ma lei dimagrisce e tu no; questo succede perchè le tue risposte ormonali sono rallentate e protratte nel tempo per cui gli effetti di un pasto sul tuo corpo non sono quelli attesi. Il grasso addominale è inoltre un vero e proprio tessuto ghiandolare attivo che produce sostanze che alimentano l’infiammazione: entri in un circolo vizioso.

Prolungandosi lo stato infiammatorio, se mangi in eccesso rispetto al tuo fabbisogno o anche se mangi poco, ma cibo industriale, farine raffinate, zuccheri, grassi di origine animale, il grasso ectopico troverà anche un’altra sede, oltre all’addome: i tuoi muscoli. Si chiama IMAT (Intra Muscolar Adipose Tissue) ed è davvero insidioso: è lui il colpevole se per perdere un solo chilo devi digiunare un mese.

Ti spiego perchè:

Nei muscoli accumuliamo le riserve di glucosio, lo zucchero di cui le tue cellule necessitano per svolgere tutte le loro funzioni, sotto forma di un polisaccaride, il glicogeno. Negli intervalli fra i pasti, quando non è in circolo il glucosio ricavato direttamente dagli alimenti, il corpo attinge alla riserva di glicogeno.

Quando il muscolo è infarcito di grasso, lo stoccaggio del glicogeno si blocca. Le conseguenze sono due:

  • Non potendo entrare nei muscoli sotto forma di glicogeno, il glucosio in eccesso rispetto allo stretto fabbisogno viene convertito in grasso: non appena ti discosti da un’alimentazione da monaca penitente, ingrassi;
  • Il glucosio rimane comunque più a lungo in circolo richiamando una maggiore quantità di insulina: ingrassi, mantieni lo stato infiammatorio, ti predisponi al diabete.

Un bel pasticcio!

Ma non disperare, dai!

Rimediare si può. Devi però capire qual è l’ostacolo su cui lavorare prima di tutto.

Avrai ben compreso che se non debelli l’IMAT, tutti i tuoi sforzi avranno misere ricompense.

Una volta riportato il grasso intramuscolare a valori accettabili e risolto lo stato di infiammazione cronica sistemica che l’ha generato, anche tu riuscirai a dimagrire velocemente. Certo, questi due obiettivi non si si raggiungono da un giorno all’altro. Richiedono molta costanza, ma se farai le mosse giuste i risultati sono garantiti.

Come debellare l’IMAT?

L’IMAT non lo puoi mettere a dieta, dato che ti spariglia il metabolismo, come ti ho spiegato. Lo devi ossidare. Devi in sostanza aumentare la tua capacità aerobica, cioè la quantità di ossigeno che immetti ad ogni respiro, sia a riposo che sotto sforzo. Per aumentare la prima, devi abituarti a fare dei respiri lenti e profondi. Per educarti a questo tipo di respirazione, dato che lo stress che non risparmia nessuno di noi ci porta a respirare molto superficialmente, fai ogni giorno 5 minuti di respiri lenti e profondi (immagina di spingere l’aria fin nella pancia). Per aumentare la capacità aerobica sotto sforzo, dedicati ad un’attività aerobica in interval training, ossia alterna un minuto di attività a perdifiato a due minuti di attività più blanda per una ventina di minuti. Se vuoi sconfiggere il tuo nemico in tempi brevi, fai questa attività la mattina a digiuno.

In parallelo, dato che alla base dell’accumulo del grasso ectopico c’è uno stato infiammatorio generalizzato, la tua alimentazione deve essere potentemente anti infiammatoria, sia nella scelta degli alimenti che nel ritmo dei pasti.

  • Gli alimenti vegetali devono essere presenti ad ogni pasto: la frutta a colazione, la verdura e la frutta a pranzo, la verdura a cena;
  • Le fonti di carboidrati devono essere: pane integrale o di semola, riso integrale biologico, cerali integrali in chicco (farro decorticato, orzo mondo, ecc.), pasta. Dai una leggera prevalenza al riso integrale biologico, anti infiammatorio;
  • Le fonti privilegiate di proteine devono essere il pesce e i legumi;
  • Evita i prodotti industriali, gli insaccati e i formaggi stagionati;
  • Il carico energetico della giornata va così diviso: 40% a colazione, 40% a pranzo, 20% a cena.

Debellato il grasso ectopico al livello muscolare e risolto lo stato di infiammazione cronica sistemica, riuscirai anche tu a dimagrire velocemente e, cosa ancora più importante, i chili persi molto difficilmente torneranno!

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato