Alimentazione e malattie autoimmuni

Alimentazione e malattie autoimmuni

La tua alimentazione quotidiana influisce sulla tua probabilità di sviluppare una patologia autoimmune.
Può sembrarti strano, ma il cibo che scegli di mangiare agisce sull’efficienza del tuo sistema immunitario.

Le malattie autoimmuni sono più di 100.

Sono accomunate da una caratteristica: il sistema immunitario non riconosce più i tessuti sani dell’organismo e li aggredisce.

Perché il sistema immunitario si comporta così?

Non è stato ancora completamente chiarito, ma è assodato che, oltre ad una predisposizione genetica, c’è il contributo di alcuni fattori ambientali: stile di vita, uso di alcuni farmaci, infezioni e….l’alimentazione.

Nell’ambito dell’alimentazione, la ricerca scientifica sta individuando una possibile concausa dell’insorgenza delle patologie autoimmuni nel consumo frequente degli additivi presenti negli alimenti ultra processati.

Come può il conservante presente nel biscotto che inzuppi nel tuo latte ogni mattina aumentare il tuo rischio di incappare in una patologia autoimmune?

Gli additivi alimentari vanno ad inficiare la barriera della parete intestinale (la cui integrità risulta spesso compromessa nelle malattie autoimmuni) aumentandone la permeabilità.

Quello che si viene a creare è una Leaky Gut. In queste condizioni, tossine, batteri e allergeni alimentari che normalmente attraverserebbero l’intestino e sarebbero espulsi, riescono a passare attraverso la parete intestinale che ha perso la sua funzione di barriera e vanno in giro per l’organismo.

Sarebbero proprio queste molecole a scatenare l’anomala reazione immunitaria.

Inoltre, il ridotto consumo di fibra, presente negli alimenti di origine vegetale, quali frutta, verdura e legumi, compromette l’equilibrio del microbiota intestinale favorendo le specie correlate allo sviluppo di patologie.

Infine, un’alimentazione ricca di alimenti altamente processati e raffinati è correlata ad un maggior rischio di insulino-resistenza e obesità che, a loro volta, aumentano il rischio di sviluppare patologie autoimmuni quali la Sclerosi Multipla a l’Artrite Reumatoide.

Negli ultimi anni, numerose ricerche hanno dimostrato che un’alimentazione antinfiammatoria migliora tutte le patologie croniche e infiammatorie, incluse le patologie autoimmuni.

Come è fatta l’alimentazione antinfiammatoria?

Solo brodini di verdure ed estratti di frutta?

Niente affatto.

L’alimentazione antinfiammatoria non esclude nessuna classe di nutrienti: gli alimenti freschi vanno consumati tutti (carne, verdura, pesce, legumi, frutta, olio extravergine di oliva, uova e cereali) nelle giuste quantità e frequenza settimanale. Non sono da trascurare il rispetto della stagionalità, l’abitudine di cucinare in casa e la pratica costante dell’attività fisica.

Come può l’alimentazione antinfiammatoria proteggerci dalle patologie autoimmuni?

Da un lato agisce sul microbiota intestinale, selezionando le specie protettive per la salute, dall’altro lavora direttamente sul sistema immunitario, promuovendo lo sviluppo di cellule regolatorie.

Acquistare un cibo pronto raffinato è molto più pratico e veloce che cucinare in casa legumi e petto di pollo?

Certamente è più comodo.

Ma la salute e il senso di benessere che derivano dallo stile di vita salutare ti permettono di affrontare con una nuova efficienza tutte le incombenze della vita quotidiana: il tempo materiale che impieghi, lo recuperi tutto in maggiore produttività.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato