Concediti l’aperitivo senza ingrassare

Concediti l’aperitivo senza ingrassare

L’estate è la stagione degli aperitivi: in riva al mare, in un bel giardino, su una terrazza affacciata su un panorama mozzafiato si sorseggia un drink, si chiacchiera e si spiluccano stuzzichini vari.

Quanto pesa sulla bilancia questo bel momento di socialità e relax? Può pesare molto.
Impara alcune strategie per goderti un aperitivo in compagnia…senza pentirtene al momento di andare in spiaggia!

Bilanciamo l’aperitivo

Ogni giorno, in base al tuo corpo, alle tue caratteristiche genetiche e al tuo stile di vita hai bisogno di una determinata quantità di nutrienti (carboidrati, proteine e grassi). Se ne mangi meno, ti senti sempre stanco; se ne mangi di più, ingrassi, ma non solo: le tue analisi del sangue riserveranno brutte sorprese.

Tornando al nostro aperitivo, se si tratta di una tantum, cioè 2 o 3 volte in tutta l’estate, goditelo senza pensare a niente. Ma se ricorre più frequentemente oppure se già hai problemi di sovrappeso o colesterolo o trigliceridi o glicemia alti o altri problemi di salute che richiedono attenzione all’alimentazione, l’aperitivo va bilanciato.

Cosa significa?

I nutrienti che assumi con l’aperitivo non vanno aggiunti a quelli che normalmente prendi nel corso della giornata, ma vanno sottratti al pasto successivo, che in genere è la cena.

Chiarito questo, vediamo cosa scegliere di bere e di mangiare.

Le bevande

Se scegli un prosecco o uno spritz o un cocktail o un succo di frutta o una bevanda confezionata sappi che stai assumendo zuccheri.

Se hai già problemi di iperglicemia o ipercolesterolemia, ti sconsiglio caldamente queste bevande.

Se non hai problemi di salute ma sei attento al tuo benessere e alla tua forma, concediti pure un bicchiere delle summenzionate bibite, ma nel pasto successivo evita i carboidrati. Cosa significa? Niente pane, pasta, riso e frutta. Consumerai solo un secondo con un contorno di verdura.

Una bevanda innocua esiste?

Si. I centrifugati di verdure fresche, eventualmente con aggiunta di un frutto poco zuccherino.

Un esempio? Carote, cetrioli, sedano ed eventualmente mela verde.

Gli stuzzichini

Passiamo in rassegna gli alimenti che più spesso vengono serviti con gli aperitivi e vediamo cosa è opportuno scegliere.

Arachidi e mandorle: in se per se sarebbero anche alimenti sani, un pugnetto dei quali andrebbe consumato ogni giorno. Il problema è che quelle servite con gli aperitivi sono molto salate. Meglio lasciar perdere.

Olive e lupini: assaggia pure 5-6 olive e sgranocchia una manciata di lupini.

Salatini, taralli e pizzette: farine raffinate e grassi trans. Il mix perfetto per ingrassare e rovinarsi la salute. Se ti vuoi bene, evita.

Dadini di prosciutto crudo: semaforo verde, sottraendo poi la quantità alla porzione di proteine del pasto successivo.

Dadini di formaggio: il formaggio contiene una discreta quantità di proteine e un’alta quantità di grassi saturi, i più pericolosi per la salute e quelli che più fanno ingrassare. Mangiane pochi e al pasto successivo bilancia i grassi di origine animale scegliendo un secondo come merluzzo o petto di pollo o un piatto di legumi.

Tartine: il pane bianco da tartine e le salse con cui sono condite sono un altro tripudio di farine raffinate e grassi trans. Ma se sono sovrastate da un gamberetto o da un pezzettino di salmone affumicato puoi fare una cosa. Servendoti dello stecchino, preleva gambero e salmone e mangia solo quelli. A meno che non svuoti il vassoio intero, le quantità complessive di pesce saranno così piccole da non richiedere bilanciamenti al pasto successivo.

Cruditè: se l’aperitivo prevede anche le verdure in pinzimonio sei fortunato. Puoi mangiarne senza limiti.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato