Allergia ai pollini? Ecco cosa mangiare

Allergia ai pollini? Ecco cosa mangiare

Tante ore di luce, temperature gradevoli, alberi e piante in fiore…
Che bella la primavera!
Ma per qualcuno la stagione più dolce dell’anno è sinonimo di grande fastidio.
Per gli allergici ai pollini questo non è il momento migliore.

Dagli starnuti incessanti agli occhi rossi fino agli attacchi d’asma, i sintomi dell’allergia ai pollini richiedono il ricorso agli antistaminici o, nei casi più gravi, al cortisone.

Se non ami prendere farmaci, sappi che l’alimentazione può aiutarti a lenire la sintomatologia.

Come può aiutarti l’alimentazione?

Le allergie si manifestano perché il tuo corpo produce anticorpi che vanno ad attaccare particolari strutture presenti sui pollini, ma anche negli alimenti, che si chiamano antigeni. I tuoi sintomi sono il frutto della guerra mossa dai tuoi anticorpi contro gli antigeni.

Non abusando degli alimenti portatori degli stessi antigeni dei pollini “sminerai” il campo di battaglia. In questo modo, la reazione al polline primaverile sarà decisamente meno intensa (a volte nel tempo sparisce del tutto).

Bada però che gli accorgimenti che sto per illustrarti, se vuoi liberarti dall’allergia, vanno seguiti tutto l’anno, non solo in primavera.

Se li segui a partire da 1-2 mesi prima e per tutto il periodo dei pollini, beneficerai comunque di un’attenuazione dei sintomi.

L’alimentazione anti etcì

L’allergia più diffusa è quella alle graminaceae.

Alla famiglia delle graminaceae appartiene il frumento: la base della nostra alimentazione. Pane, pasta, grissini, pizze, focacce, biscotti, dolci, fette biscottate….la farina di frumento imperversa.

Il frumento apporta antigeni identici a quelli che respiri, andando a rinfocolare costantemente la battaglia fra anticorpi e antigeni.

Abolire pasta, pane, eccetera? Non è necessario. Basta evitarlo tre giorni su 4, sostituendolo con grano saraceno, quinoa, patate e riso.

Ci sono poi alcuni alimenti che danno luogo a reazioni crociate con i pollini, amplificando la sintomatologia allergica. Si tratta di: mele, pere, pesche, prugne, carote, sedano, prezzemolo e nocciole. Osservare alcuni giorni settimanali di astensione da questi alimenti riduce l’intensità dei sintomi.

Alimenti SI e alimenti NO

Alcuni alimenti ti aiutano a ridurre lo stato infiammatorio generale. Si tratta di: cavolo verza, lattuga e ravanello.

Ce ne sono altri che invece amplificano l’ipersensibilità. Sono tutti quegli alimenti ricchi di istamina e tiramina: banane, vino, birra, crostacei, tonno fresco e in scatola, gamberi, formaggi, pomodori e cioccolato. Gli allergici dovrebbero astenersi dal loro consumo tre giorni su quattro.

Da evitare anche un additivo, la tartrazina o E102.

Adesso prendi carta e penna, compila uno schema settimanale con i giorni di astensione dagli alimenti che ti ho indicato, assicurati di avere in casa i sostituti e …goditi anche tu la primavera!

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato