Quando mangiare il gelato (e come abbinarlo) per non ingrassare

Quando mangiare il gelato (e come abbinarlo) per non ingrassare

Quando fa caldo il desiderio di alimenti freschi cresce in maniera inversamente proporzionale alla voglia di stare ai fornelli.
In più, dobbiamo ammetterlo, siamo dei golosoni. Così se desideriamo un’alternativa fresca al classico pasto il pensiero corre subito ad un bel gelato.
“Tanto questo è il mio pranzo, quindi non mi farà ingrassare”.
Se questo è il tuo pensiero, sappi che le cose non stanno esattamente così.

Insisterò fino a non aver più fiato in gola: le equivalenze in termini di calorie lasciano il tempo che trovano. Con un gelato assumi meno calorie rispetto ad un pasto completo, ma rischi di ritrovarti un bel salvagente di grasso sul girovita.

Vediamo perché e come consumare il gelato per ridurre al minimo le possibili spiacevoli conseguenze.

Il gelato non può sostituire un pasto. Un pasto deve essere completo e bilanciato. Il gelato non lo è, come nessun altro alimento preso singolarmente. Se sostituisci il pranzo con un gelato, dopo due ore ti contorcerai dalla fame. Non solo, avvertirai un senso di debolezza. Tutte conseguenze di una reazione ormonale scomposta ad un pasto sbilanciato. Te ne parlerò nel dettaglio più avanti.

Quindi, mai pranzare solo con un gelato.

Puoi invece sostituire il primo piatto con un gelato, quindi pranzare con: carne o pesce (cotti per bene, no “dietetico, bollito, grigliato”!!!), verdura e gelato.

Se però sei sovrappeso o hai problemi di diabete o glicemia alta, non farlo troppo spesso.

Ti spiego perché non è opportuno sostituire troppo frequentemente la pasta con un gelato.

Il gelato, rispetto alla pasta, contiene molti più zuccheri semplici. Questo significa che provoca un forte rialzo della glicemia cui segue un’altrettanto violenta reazione da parte dell’insulina, che interviene in gran quantità per riportare la glicemia nella norma.

Questo è il punto critico. L’insulina è un ormone indispensabile per la sopravvivenza, ma ha il difetto di fare ingrassare. È l’ormone del “mettere da parte”: prende gli eccessi e li conserva. Come? Sotto forma di grasso. Ed è anche molto economo! Non vuole assolutamente che venga sperperato nulla. Sai che fa? Oltre a farti immagazzinare grasso, blocca i meccanismi preposti al suo smaltimento.

Direi che è proprio il caso di tenerla a bada!

Come si fa?

Pochi zuccheri semplici, come quelli del gelato, si invece ai carboidrati complessi della pasta, ben cucinati e correttamente abbinati.

E il gelato mangiato come dessert, a fine pasto? Lo devi considerare alla stregua di qualsiasi altro dolce: se sei normo peso, anche tutti i giorni ma quantità piccole (una pallina; anche se non hai problemi di peso, l’eccesso di zuccheri semplici non è un bene per la salute). Se sei sovrappeso, può essere il fuori programma da inserire una volta alla settimana.

Infine, sfatiamo un altro luogo comune. Molti pensano che il gelato alla frutta faccia ingrassare meno del gelato alle creme (cioccolato, nocciola, eccetera).

Il gelato alla frutta ha meno calorie, ma avendo anche meno grassi ha un carico glicemico più alto. Il gelato alle creme ha più calorie, ma la presenza del grasso modula in piccola misura la reazione del rialzo della glicemia e insulina che ti ho descritto.

In conclusione: il gelato è un dolce a tutti gli effetti, e così va gestito. Che sia alla frutta o alle creme la differenza in termini di effetto sul tuo corpo non è sostanziale: scegli il gusto che ti piace di più e consumalo con gli abbinamenti e la frequenza che ti ho suggerito.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato