Pancia gonfia? Occhio a questi (apparentemente innocui) comportamenti

Pancia gonfia? Occhio a questi (apparentemente innocui) comportamenti

Scuole aperte, attività lavorative a pieno regime. Settembre è inoltrato e le giornate all’aria aperta, con nuotate, passeggiate sulla sabbia e scampagnate, sono ormai solo un ricordo.

La vita sedentaria si manifesta spesso con un segno: la pancia prominente.
Oltre a cercare di muoverti il più possibile, fai attenzione ad alcuni, apparentemente innocui, alimenti. Dei quali magari fai largo uso pensando proprio di sgonfiarti, e invece fai peggio!

Quando ti vedi la pancia gonfia cosa fai?

Abolisci lo zucchero e lo sostituisci con il dolcificante, ti imponi grossi sacrifici a tavola e abbondi con frutta e verdura.

Ma la pancia non si sgonfia.

C’è qualcosa di strano nella tua pancia?

No, è normale.

Adesso ti spiego.

I dolcificanti

I dolcificanti, sopratutto se usati spesso, fanno gonfiare la pancia per l’effetto deleterio sul microbiota intestinale. Se oltre a dolcificare il caffè con i dolcificanti utilizzi alimenti “light” o “fit” (sempre pensando di fare bene) sappi che anche questi alimenti contengono dolcificanti: se segui le mode “dietetiche” è molto facile che tu cada nell’abuso!

Se proprio non riesci a bere il caffè amaro (ma sappi che si tratta solo di abitudine, basta un pochino di buona volontà e, tempo 1 mese, amerai il caffè amaro e quello dolce ti farà ribrezzo!) utilizza un goccino di latte.

L’eccesso di verdura

Ma come, la verdura gonfia la pancia???

Non potevi mangiarne quanta ne vuoi tanto ha pochissime calorie?

Non è una questione di calorie (non solo in questo caso, ma anche per tanti altri aspetti!).

La fibra nell’intestino viene fermentata. L’eccessiva fermentazione gonfia.

La verdura però per il suo apporto di vitamine, minerali, effetto regolatorio sulle risposte ormonali ai pasti e protezione cellulare, va mangiata tutti i giorni sia a pranzo che a cena. Non è un controsenso: basta moderasi sulle quantità: un piatto (non una coppa!) di verdura cruda, metà piatto di verdura cotta.

Ci sono vegetali che danno più gonfiore degli altri?

Si. I seguenti:

Cavolfiori

Broccoli

Verze

Rape

Carciofi

Insalata (iceberg soprattutto)

Questi vegetali però sono estremante salutari (cavolfiori, broccoli, verze e rape contengono molecole che aiutano a prevenire alcuni tumori, mentre i carciofi sono i migliori amici del tuo fegato). Pertanto non eliminarli ma consumali in piccole quantità e non abbinarli fra loro o ad altri alimenti che pure gonfiano: se mangi pasta e broccoli, poi non aggiungere la frittata di carciofi; se mangi i legumi, non consumare nello stesso pasto una di queste verdure. Se vuoi saperne di più sull’abbinamento dei vegetali, leggi questo articolo.

La frutta

E’ buonissima, è una miniera di vitamine ma…il troppo stroppia, sempre!

Se hai la pancia gonfia mangia porzioni da 150 grammi ed evita di mescolare tipi diversi.

Mangiarla dopo i pasti fa gonfiare di più?

Se la tua pancia è dovuta ad eccessiva fermentazione si.

Se hai anche deciso sovrappeso, insulino resistenza o iperglicemia (tutte condizioni che contribuiscono a far lievitare la pancia) è consigliabile mangiarla ai pasti bilanciando appropriatamente la quota di carboidrati.

E i legumi?

E’ vero, i legumi gonfiano (è esperienza di tutti noi!) ma fanno un gran bene. Non vanno eliminati, basta adottare qualche accorgimento. Utilizza i legumi decorticati oppure passali al passaverdure dopo la cottura e preparali così: falli bollire con una foglia di alloro per porzione. In una padella, prepara un soffritto di olio extravergine di oliva, aglio, cipolla, sedano e carota. Aggiungi i legumi decorticati o passati bolliti e salta il tutto su fiamma vivace.

Un rimedio molto efficace per evitare la pancia gonfia dopo aver mangiato i legumi è l’aggiunta all’acqua di cottura di un pezzettino (2-3 cm) di alga kombu. Se però hai problemi di tiroide parla con il tuo endocrinologo prima di utilizzare qualsiasi alga.

Vuoi consigli personalizzati per la tua pancia?

Prenota una consulenza con me!

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato