La prevenzione del tumore al seno

La prevenzione del tumore al seno

Ottobre è il così detto “mese rosa”, dedicato alla prevenzione del tumore al seno.
Cosa puoi fare per prevenire questo temibile nemico?
I controlli annuali, certo. Ma per essere precisi,  questi ricadano nel campo della diagnosi precoce.
La prevenzione, invece, comprende tutti quei piccoli gesti quotidiani che nel complesso cambiano il tuo stile di vita e influenzano potentemente la tua salute.

L’alimentazione è uno dei capisaldi più importanti nella prevenzione del tumore al seno.

Sapevi che questo è uno dei tumori sicuramente correlato anche all’alimentazione?

Ti stai chiedendo come sia possibile che ciò che introduci nella tua bocca arrivi ad influenzare il tuo seno?

E’ presto detto. Il tumore al seno è su base ormonale. L’alimentazione è in grado di modulare la produzione degli ormoni.

Vediamo dunque come impostare la tua alimentazione per proteggerti da questa patologia.

Primi piatti e carboidrati in genere

Prediligi i cereali integrali. Pasta e pane integrali, riso integrale, farro, orzo eccetera. Lascia i dolci alle occasioni speciali. Evita anche le farine raffinate, cioè tipo 0 e 00. Via libera alla farina di grano tenero integrale, tipo 2 e tipo 1, e alle farine di grani antichi come farro e senatore Cappelli e di pseudocereali come il grano saraceno.

Secondi piatti e fonti proteiche

Fra i secondi, prediligi il pesce. Con i suoi omega tre, è il tuo migliore amico.

Largo spazio anche ai legumi, da consumare non meno di due volte alla settimana. Grazie al loro contenuto in fibra e minerali sono fedeli alleati della tua salute.

Limita la carne rossa. L’indicazione del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro è non superare i 500 grammi di carne rossa a settimana, quantità da suddividere in porzioni di non oltre 150 grammi ciascuna. Il motivo? Nel tuo intestino la capacità di assorbimento delle proteine è limitata: se mangi porzioni troppo abbondanti, una parte delle proteine non viene assimilata e ristagna nell’intestino dove va incontro a fenomeni putrefattivi responsabili di disbiosi e infiammazione del colon.

Sempre il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro pone il divieto assoluto per le carni lavorate, cioè insaccati e carni in scatola.

Consuma moderatamente la carne bianca ma sceglila bio.

Via libera alla verdura

Consuma ad ogni pasto una porzione di verdura. Abbasserai il carico glicemico del pasto modulando la produzione ormonale ed assumerai tante molecole protettive.

Le crucifere, ossia cavolfiori, broccoli, rape, rucola, ravanelli, verza e cavolo cappuccio contengono molecole ad attività antitumorale.

Le verdure di colore rosso, come il radicchio e le barbabietole, sono ricche di antocianine che proteggono la salute a tutto tondo.

Fondamentale, oltre ad orientare le scelte alimentari come ti ho illustrato, mantenere il peso forma. Il grasso produce ormoni che interferiscono con il corretto equilibrio ormonale.

Lo stile di vita

Oltre a curare l’alimentazione, adotta uno stile di vita sano.

Cosa significa?

Fai movimento. Puoi svolgere un’attività blanda, come la camminata, per 150 minuti alla settimana oppure, se scegli un’attività vigorosa, sono sufficienti 75 minuti alla settimana.

Non fumare.

Evita, o quanto meno limita fortemente, le bevande alcoliche. L’alcol aumenta il rischio di tumore in qualsiasi organo. Per quanto riguarda il tumore al seno, c’è un ulteriore aggravante: l’alcol interferisce con il funzionamento ormonale.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato