Tornare in forma dopo le feste: 5 errori da non fare

Tornare in forma dopo le feste: 5 errori da non fare

La fretta è cattiva consigliera, dice il proverbio.

Quando parliamo di perdita di peso, magari per tornare in forma dopo Natale, questo motto risulta particolarmente veritiero.
Ci sono 5 comportamenti che spesso vengono adottati per dimagrire in fretta ma che risultano contro producenti.
Vediamo quali sono e perché alla fine hanno un effetto opposto a quello desiderato.

La voglia di vedere presto i risultati da un lato, il desiderio inconscio di “punirsi” per essere stati troppo golosi durante le feste dall’altro, spingono talvolta a comportamenti estremi che tuttavia non sono mai la soluzione.

Per raggiungere e mantenere per sempre una buona forma fisica non ci sono scappatoie: poche e semplici regole da applicare sempre nella quotidianità e qualche indulgenza con giudizio durante le occasioni festive. Diventare il proprio “aguzzino” per costringersi a dimagrire in fretta potrà portare solo a risultati di breve durata (ammesso che arrivi qualche risultato!) ma, sulla lunga distanza, la rigidità eccessiva porta…ad ingrassare!

Lascia che ti spieghi.

Diete drastiche e allenamenti troppo intensi non sono sostenibili sul lungo periodo: prima o poi li molli. E quando lascerai avrai una voglia irrefrenabile di cibo (perché hai mangiato troppo poco) e una grande stanchezza, se non qualche acciacco, a causa del sovra allenamento. Quindi, tornerai sedentario e mangerai molto. Ma questi comportamenti vanno ad innestarsi su un “terreno” particolare. Le regole estreme che ti eri precedentemente imposto avranno lasciato una sorta di cicatrice sul tuo metabolismo: non pensare di poter poi riprendere in mano la situazione in quattro e quattro otto! Rimetterti in carreggiata diventerà sempre più difficile.

Vediamo adesso quali sono gli errori che potresti commettere pensando di fare bene.

Saltare i pasti

Digiunare, fare colazione solo con un caffè, seguire diete drastiche. Comportamenti che non sono solo non necessari, ma che sortiscono effetto opposto a quello desiderato: causando molta fame, nonché voglia di premiarsi per quanto si è stati bravi a soffrire, spingono poi verso alimenti poco sani.

Hai la forza di resistere? Sappi che comunque mangiando troppo poco il metabolismo rallenta: ingrassare diventerà molto facile e rimanere in forma sempre più difficile.

La scelta migliore che tu possa fare è adottare uno stile alimentare basato su alimenti freschi e genuini (frutta, verdura, legumi, cereali integrali, pesce, uova, pochi formaggi e poca carne magra)  ed evitare gli alimenti industriali processati.

Pensare che sudare faccia dimagrire

Vai a correre imbottito come l’omino delle gomme Michelin per sudare quanto più possibile. Ascoltami bene: sudare non fa dimagrire. Se anche noti un calo di peso sulla bilancia (altro tasto dolente che esamineremo a breve), sappi che quel peso in meno corrisponde solo alla disidratazione, non alla perdita di grasso! Non è sudando che si smaltisce il grasso, non dimenticarlo mai!

E la disidratazione è la più grande nemica di chiunque aspiri ad un metabolismo brillante.

Allenarsi tutti i giorni

A meno che tu non sia un atleta professionista con uno specifico programma impostato da personale esperto e qualificato, andare in palestra tutti i giorni non è una buona idea.

A giorni alterni o un paio di volte alla settimana è l’ideale per una persona che non fa dello sport il suo mestiere ma vuole solo mantenersi in forma e avere cura della sua salute.

Intensificare oltre la pratica sportiva indurrebbe nel tuo corpo le reazioni tipiche da stress con produzione di ormoni che fanno ingrassare.

Eliminare i carboidrati

Altra tipica scorciatoia: che sia il 7 gennaio o il primo di giugno, ogni volta che c’è da correre ai ripari si tagliano i carboidrati.

Spesso sbagliando anche la mira: ho avuto modo di notare nella mia pratica professionale che spesso “abolire i carboidrati” significa bandire alimenti sani come pasta, cereali integrali, pane integrale, frutta e legumi, ma nessuna preoccupazione per alimenti processati come le fette biscottate del mattino.

I carboidrati non vanno aboliti. Devi solo sceglierli sani (li ho citati qualche riga sopra), saper commisurare le porzioni al tuo fisico e stile di vita, associarli e prepararli adeguatamente.

Andare in fissa con la bilancia

La bilancia ti dà un numero, ma non ti dice di cosa è fatto quel numero. 1 chilo in più o in meno sulla bilancia non significa automaticamente 1 chilo di grasso in più o in meno.

Mi spiego meglio.

Non siamo fatti solo da grasso. Abbiamo anche ossa, muscoli, acqua, minerali, eccetera, eccetera. La bilancia non ti dice cosa è diminuito o aumentato. Ti ho già fatto un esempio in cui la perdita di peso corrispondeva solo a perdita di acqua.

Il modo infallibile per capire se ingrassi o dimagrisci nel vero senso della parola, ossia se il tuo grasso, e solo lui, aumenta o diminuisce?

Nota come indossi i tuoi abiti. Oppure, guardati allo specchio, con obiettività.

Spero di essere riuscita a spiegare che i comportamenti che contano, che decidono della tua forma e della tua salute, sono quelli quotidiani, da perpetuare a vita routinariamente. Non importa mangiare di più e tanti dolci per pochi giorni all’anno e non porta a niente essere fin troppo rigorosi per  due settimane.

La formula magica è “stile di vita” o, come mi piace dire, non pensare a seguire una dieta, ma imparare a mangiare.

Vuoi imparare anche tu?

Leggi tutti gli articoli del mio blog.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato