Le tradizioni alimentari della Pasqua

Le tradizioni alimentari della Pasqua

Domenica sarà Pasqua.
Questa festa religiosa prevede precetti alimentari nel periodo che la precede, ossia in quaresima, e poi alimenti tradizionali nei giorni di festa.
Vediamo insieme se i precetti hanno un valore salutistico e come utilizzare al meglio l’alimento protagonista della Pasqua: il cioccolato.

La quaresima e la riduzione della carne

Gli uomini dell’antichità, privi dei nostri sofisticati mezzi tecnologici che ci consentono di indagare a fondo quello che avviene nel corpo umano, avevano sviluppato un sorta di “sesto senso” che si esprimeva nelle consuetudini quotidiane, diventate tradizioni, che li portavano a fare scelte che oggi sappiamo essere molto sensate, anche se forse non sapevano perché.

Anche i precetti religiosi vanno in questa direzione e la Quaresima ne è l’esempio.

Cosa era prescritto ai fedeli in questo periodo? Astinenza dalla carne tutti i venerdì più il mercoledì delle ceneri.

Cosa ha dimostrato oggi la scienza in merito all’eccessivo consumo di carne rossa? Che è collegato all’aumento del rischio di incorrere in patologie infiammatorie croniche, quali le patologie cardiovascolari, neuro degenerative e il diabete.

Aumenta inoltre il rischio di insorgenza del cancro al colon retto.

L’AIRC, Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, raccomanda di consumare non più di 500 grammi alla settimana di carne rossa.
Non intendo demonizzare alcun alimento: la carne apporta proteine nobili di cui il tuo corpo ha bisogno.
E’ però importante non eccedere nelle quantità ed abbinarla correttamente, inserendola in un pattern alimentare che preveda ampio spazio per verdura, legumi, pesce e carboidrati integrali.
Dunque, l’astinenza da questo alimento imposta ai fedeli ogni venerdì era molto sensata!   

e dopo la Quaresima….il cioccolato!

Preferisci il cioccolato al latte o fondente? Vediamo quali sono le differenze.
Il cioccolato fondente contiene: magnesio, minerale importantissimo per il tuo corpo; polifenoli, potenti antiossidanti….e tanti grassi saturi!
E’ un alimento che rientra senz’altro in una sana alimentazione, ma in piccole quantità.
Inoltre, la percentuale di cacao deve essere non inferiore all’80%; più ti avvicini al 100%, meglio è. 
Preferisci il cioccolato al latte? Il latte inibisce l’assorbimento dei polifenoli. Lo zucchero è sempre presente in grandi quantità. In più ci sono i grassi saturi del cacao! Va considerato alla stregua di tutti gli altri dolciumi: un piacere per il palato, ma di certo non è salutare.

Vuoi saperne di più su come scegliere un cioccolato di qualità? Leggi questo articolo.

Il pic nic di Pasquetta

Cosa prepari per la tradizionale gita fuori porta del Lunedì dell’Angelo? Ti do qualche idea.
 
Insalata di farro con punte di asparagi saltate in padella, salmone selvaggio affumicato o uovo sodo e rucola Cuoci il farro al dente, scolalo e passalo sotto il getto dell’acqua fredda. In una padella, cuoci le punte degli asparagi con un fondo di olio e uno spicchio di aglio. Aggiungi nella padella il farro e salta il tutto su fiamma vivace. Al temine aggiungi il salmone selvaggio sfilacciato oppure le uova sode tagliate a spicchi, la rucola e un bel giro di olio extravergine di oliva. 
Farinata di ceci con cipollotti o con radicchio o con asparagi Mescola la farina di ceci con acqua (rapporto farina di ceci:acqua 1:3) e lascia riposare da 4 a 10 ore, mescolando di tanto in tanto. Trascorso il tempo del riposo, rimuovi la schiuma che si sarà formata in un superficie. In una teglia adatta sia al fornello che al forno, cuoci i cipollotti tritati o le punte degli asparagi con un fondo di olio (il radicchio non ha bisogno di questo passaggio: puoi aggiungerlo direttamente all’impasto di farina di ceci e acqua dopo il riposo, insieme ad olio e sale). Aggiungi l’impasto di farina di ceci e inforna a 180 °C per 40 minutti circa, fino a quando la farinata non avrà assunto un bel colore dorato.
 
Pizza di carciofi Prepara la pasta con farina integrale o di farro o semola senatore Cappelli impastata con acqua, olio extravergine di oliva, sale e lievito. Farcisci con carciofi saltati in padella mescolati con un uovo per “legare”.
 
E non esagerare con il cioccolato!

Ti sono piaciute queste ricette? Se vuoi imparare a mangiare sano per raggiungere e mantenere il peso forma senza rinunciare la piacere di sederti a tavola, contattami per una consulenza.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato