Vuoi perdere peso? Non utilizzare i dolcificanti!

Vuoi perdere peso? Non utilizzare i dolcificanti!

Si, hai letto bene. Non c’è nessun errore nel titolo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha emesso un parere definitivo sui dolcificanti privi di calorie.
Essi non aiutano a perdere peso ma non solo: il loro utilizzo per lunghi periodi aumenta il rischio di diabete tipo 2, malattie cardiovascolari e mortalità.

Pensavi di fare del tuo meglio. Sostituire lo zucchero con un dolcificante: zero calorie, sicuramente mi aiuterà a dimagrire! Eri convinto di ciò, vero? Ma come ho già detto in tanti altri articoli, le calorie non sono altro che una convenzione inventata dall’uomo. Dicono pochissimo di quell’interazione profonda, complessa e sorprendente fra gli alimenti e il tuo corpo.

D’altra parte, nonostante il dolcificante, non è che sei proprio soddisfatto del tuo peso. Quella pancetta, poi….non vuole proprio andare via, in barba alle zero calorie.

Di zuccheri e dolcificanti mi ero già occupata approfonditamente in questo articolo. Adesso l’Organizzazione Mondiale della Sanità conferma tutto quanto ti avevo spiegato e mette la parola definitiva su questo argomento.  Vediamo nel dettaglio quali sono queste sostanze che ti promettono di aiutarti a dimagrire e a conquistare un corpo sano e invece fanno tutto l’opposto.

Dolcificanti privi di calorie: quali sono

Alcuni sono naturali, come la stevia e i suoi derivati. Altri sono di sintesi. Questi ultimi sono numerosissimi. Ti cito solo i più comuni non per tediarti con un lungo elenco, ma perché tu possa riconoscerli ed evitarli (possono essere presenti anche nei biscotti e in altri alimenti e bevande industriali spacciati per “light”): sucralosio, aspartame, ciclammati, acesulfame K, saccacrina, advantame, neotame.

Cosa ha detto l’OMS

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicato una nuova linea guida sui dolcificanti non zuccherini privi di calorie nella quale raccomanda di non utilizzarli per controllare il peso o per ridurre il rischio di malattie non trasmissibili (ad esempio il diabete, le patologie cardiovascolari, il cancro, le patologie neurodegenerative, eccetera).

Questa raccomandazione si basa sui risultati di una revisione sistematica delle prove scientifiche disponibili che mettono in luce che l’uso di dolcificanti privi di calorie non apporta alcun beneficio a lungo termine nel ridurre il grasso corporeo negli adulti o nei bambini. I risultati della revisione suggeriscono anche che potrebbero esserci effetti indesiderati potenziali dall’uso a lungo termine di questi prodotti, come un aumento del rischio di diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e mortalità negli adulti.

Francesco Branca, direttore dell’OMS per la Nutrizione e la Sicurezza Alimentare, ha affermato che “sostituire gli zuccheri con i dolcificanti non aiuta a controllare il peso a lungo termine. Le persone dovrebbero considerare altri modi per ridurre l’apporto di zuccheri, come consumare alimenti con zuccheri naturalmente presenti, come la frutta, o alimenti e bevande non dolcificate. Le persone dovrebbero ridurre la dolcezza della dieta nel suo complesso, a partire da presto nella vita, per migliorare la loro salute”.

Questa nuova indicazione va ad arricchire un insieme di linee guida sulla sana alimentazione che mirano a stabilire abitudini alimentari sane per tutta la vita, migliorare la qualità dell’alimentazione e ridurre il rischio di patologie non trasmissibili.

Cosa impariamo da tutto ciò

Sono sempre stata convinta che l’unica ricetta valida per perdere peso in modo sano e sostenibile, per rimanere in forma e proteggere la salute sia lo stile alimentare (e di vita!) complessivo. Non basta eliminare lo zucchero se continui a mangiare biscotti e a bere bibite con i dolcificanti.

Se ti alimenti correttamente (e sei fisicamente attivo) assumere un pò di zucchero una volta ogni tanto, magari nella tua torta di compleanno, non ti arrecherà alcun danno. Se pure elimini lo zucchero ma la tua alimentazione è ricca di alimenti processati, è povera di vegetali e se carne e formaggi compaiono sulla tua tavola più spesso di pesce e legumi, eliminare lo zucchero non basterà a farti recuperare il peso e farti stare meglio.

E’ comodo rifugiarsi nel rimedio facile, ma come vedi si tratta solo di illusioni. Non solo non ti aiutano, ma addirittura possono peggiorare la tua situazione. E li paghi pure a caro prezzo!

Non tergiversare in cerca di un singolo alimento o suo sostituto che possa risolvere i tuoi problemi. Solo la tua consapevolezza può farlo. Non perdere più tempo. Cambia approccio: non stare a dieta, impara a mangiare.

Non sai da dove partire?

Contattami per una consulenza.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato