Cosa prepariamo oggi per pranzo? Una pizza!

Cosa prepariamo oggi per pranzo? Una pizza!

Il piatto preferito dagli italiani non è necessariamente un attentato alla linea.
Se la cucini con gli ingredienti appropriati e ne mangi porzioni adeguate al tuo corpo la pizza è un’ottima soluzione per un pasto sano e appagante.

In estate è anche una buona idea come pasto completo da portare al mare o in gita.

Vediamo quali sono i criteri per cucinare una buona pizza amica della linea e della salute.

La farina

La base della pizza è la farina.

Evita le farine raffinate, ossia le farine tipo 0 e 00 e la farina manitoba (raffinata e stracarica di un glutine di una qualità molto infiammatoria). Punta invece su farina integrale e tipo 2.

Via libera anche alle farine di grani duri antichi (Senatore Cappelli, khorasan kamut, farro, timilia). Hanno una qualità di glutine decisamente migliore rispetto ai grani moderni.

A proposito di glutine: se sei celiaco evita le miscele di farine gluten free già pronte. Sono fatte con farine raffinate e additivi chimici che vanno a compensare le performance del glutine, ma che non sono sani. Punta invece sulle farine integrali dei cereali o pseudo cereali naturalmente privi di glutine: riso integrale, grano saraceno, miglio, sorgo, amaranto, quinoa, teff, avena certificata…hai l’imbarazzo della scelta! Limita il mais: può avere effetto irritante sull’intestino e contribuire all’insorgenza di disbiosi. Per evitare che l’impasto sia eccessivamente friabile (succede con le farine senza glutine!) ricorri alla polvere di cuticola di psillio nella quantità del 5-10% del peso della farina.

La farcitura

Per fare della pizza un pasto completo, devi prevedere anche una fonte di proteine. Puoi spaziare dalla classica mozzarella oppure variare, per sperimentare gusti diversi e rispettare il criterio della varietà nell’alimentazione, con formaggio di capra o con la feta.

Potresti anche utilizzare del tonno o del prosciutto (se sai come evitare quelli con additivi cancerogeni, che sono la maggior parte!) o delle uova.

Attenzione: non utilizzare questi alimenti tutti insieme! Una volta userai il caprino, un’altra volta in tonno, un’altra ancora le uova.

I tuoi immancabili alleati

I tuoi amici per la pelle che devi invitare ad ogni tuo pasto sono: olio extravergine di oliva e le verdure/ortaggi.

Utilizza l’olio per dare morbidezza all’impasto e per condire la tua pizza prima di infornarla.

Puoi utilizzare verdure o ortaggi per farcire o decorare la tua pizza. Se vuoi preparare una semplice margherita, con salsa di pomodoro e mozzarella, aggiungi un piatto di verdura per completare il pasto. A questo proposito, ti svelo un piccolo segreto: mangia prima la verdura e poi la pizza. Rimarrai più sazio nelle ore seguenti e la tua pancia sarà più piatta.

Le quantità

Per calcolare la tua porzione adeguata regolati così: il peso della farina deve corrispondere alla tua porzione di pasta; per quanto riguarda tonno o formaggio o uova utilizza esattamente la tua porzione; per le verdure e ortaggi: calcolane a crudo 200 grammi per porzione. Se sono troppi per la pizza, mettine meno e aggiungi al pasto un contorno.

Qual è la tua porzione adeguata di farina, formaggio, uova o tonno?

Dovrei conoscerti per indicartelo. Se vuoi costruire insieme a me un piano nutrizionale adeguato al tuo corpo contattami per una consulenza. Intanto sperimenta la mia ricetta.

Pizza rustica con pomodori, zucchine e feta

Ingredienti per la pasta:

200 gr di semola Senatore Cappelli

80 ml di acqua

50 ml di olio extravergine di oliva

Un pizzico di sale

Ingredienti per la farcia:

3 zucchine medie

10 pomodorini

150 grammi di feta

Sale, pepe, olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Impasta tutti gli ingredienti per la base. Mentre l’impasto riposa taglia le zucchine a cubetti e saltale in una padella antiaderente con un giro di olio e un pizzico di sale per una decina di minuti. Spegnile quando sono ancora croccanti. Aggiungi alle zucchine erbe aromatiche di tuo gradimento. Metti da parte.

Adesso dedicati ai pomodori. Tagliali a metà e condiscili con olio, sale e pepe. Scalda una padella antiaderente sul fuoco e quando è rovente scotta i pomodori senza girarli: arrostiranno solo da un lato. Toglili dal fuoco quando sono leggermente abbrustoliti.

Taglia la feta a dadini e aggiungila alle zucchine raffreddate. Aggiungi anche i pomodori e mescola delicatamente. Tieni da parte qualche pomodorino per decorare la pizza dopo la cottura.

Adesso riprendi l’impasto e stendilo creando un disco. Disponi la farcia (il più possibile raffreddata) al centro.

Ripiega all’interno i lembi del disco e inforna a 180 °C per 30 minuti circa nella parte bassa del forno.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato