Magro con la pancia? Svelata una possibile causa

Magro con la pancia? Svelata una possibile causa

Sei perfettamente normopeso.
Le tue gambe sono asciutte, braccia e busto snelli.
Tutto bene fino sotto l’ombelico.
Lì c’è quella pancetta che sporge, nonostante le ore in palestra e l’attenzione all’alimentazione.
Nuove ricerche hanno svelato una possibile causa e individuato una soluzione.

Perché hai la pancia gonfia?

La prima cosa da fare se ti riconosci in questa situazione è un’esame della composizione corporea (bio impedenziometria). In questo modo potrai verificare se quello sulla pancia è grasso: alcuni fisici tendono all’accumulo localizzato del grasso proprio sulla pancia.

Una volta appurato che non si tratta di grasso, passa in rassegna i tuoi comportamenti.

Mastichi ogni singolo boccone non meno di 30 volte?

Eviti di consumare alimenti e bevande freddi di frigorifero?

Eviti chewing gum e caramelle?

Bevi acqua in quantità sufficiente per il tuo fisico (puoi calcolare il tuo fabbisogno moltiplicando il tuo peso per 0,03: otterrai i litri di acqua da bere ogni giorno)?

Prepari e associ appropriatamente gli alimenti?

Se hai risposto si a tutte queste domande, molto probabilmente la causa è da ricercare nell’asse intestino cervello.

Un gioco fra cervello, diaframma e addome

La protrusione della pancia nelle persone che non hanno grasso in eccesso localizzato può essere dovuta ad un disequilibrio fra la quantità di gas che fisiologicamente viene prodotta dal microbiota nel corso della digestione e la capacità del corpo di assorbire o/e eliminare questo gas.

Se il gas rimane intrappolato nella pancia la gonfia. Inoltre, in queste condizioni l’intestino manda al cervello un segnale di disagio tramite l’asse intestino cervello. Nel tentativo di alleviare questo disagio, il cervello ordina al diaframma (il muscolo della respirazione) di contrarsi e all’addome di rilassarsi.

Il risultato? Una pancia sporgente simile a quella dei primi mesi di gravidanza.

Il rimedio

Alcune ricerche hanno dimostrato che questo problema può essere alleviato, e in molti casi risolto, praticando la respirazione diaframmatica per 5 minuti al giorno, tutti i giorni.

Se pratichi yoga sai già come si fa.

Non ne hai mai sentito parlare?

Non c’è problema: te lo spiego io.

Puoi praticarla in posizione supina o seduta o in piedi, l’importante è che la schiena sia dritta.

Metti una mano sul petto e una sulla pancia.

Adesso compi un’inspirazione lunga e profonda, immaginando di mandare l’aria giù nella pancia. La mano sul petto deve rimanere ferma (non devi “gonfiare” il petto) mentre quella sulla pancia deve muoversi: la pancia deve venire in fuori man mano che la riempi con l’aria inspirata. Adesso espira dal naso (non dalla bocca!). Fai il processo inverso: schiaccia la pancia in dentro lentamente e delicatamente via via che l’aria sale su dalla pancia, procede lungo il petto fino alle narici per essere cacciata fuori.

Le ricerche hanno appurato che i risultati si vedono dopo 8 settimane di pratica costante.

In base alla mia esperienza personale, aggiungo che se la causa è proprio quella descritta e pratichi correttamente la respirazione diaframmatica, sentirai molto presto la sensazione nella pancia di “aria che si muove” e i primi benefici non si faranno attendere.

I tanti benefici della respirazione diaframmatica

Oltre ai 5 minuti al giorno per risolvere il problema pancia gonfia, puoi praticare la respirazione diaframmatica la sera quando ti corichi per conciliare il riposo, prima di mangiare se hai disturbi digestivi dovuti allo stress e in qualsiasi momento ti senta ansioso, stressato o arrabbiato.

Con questa respirazione “spegni” quella parte del sistema nervoso che viene stimolata dallo stress e ti mette in tensione e “accendi” quella che ti consente di rilassarti e digerire.

Oltre la respirazione

Pratica pure la respirazione diaframmatica che apporta solo benefici ma bada sempre di prenderti cura della tua pancia con l’alimentazione e lo stile di vita.

Se vuoi consigli personalizzati contattami per una consulenza.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato