Non riesco a dimagrire

Non riesco a dimagrire

La prima della causa della difficoltà a perdere peso è un metabolismo basale troppo basso.

Cosa è il metabolismo basale?

È la quantità di energia (misurata in calorie) di cui necessiti per il semplice mantenerti in vita. E’ cioè l’energia che utilizzi per le tue funzioni organiche (il battito del cuore, il movimento dei polmoni e dei muscoli respiratori, la digestione, e tutti gli altri incessanti lavori delle tue straordinarie cellule), di cui neanche ti accorgi. Quando è basso, il motore consuma poco, quando è alto il motore consuma carburante che è una bellezza.

Come rimediare ad un metabolismo basale basso? Aumentando la così detta “massa cellulare attiva”, cioè incrementando il numero delle tue operose cellule: più operaie al lavoro hai, più lavoro compi e più energia consumi. Per farti comprendere come fare, dividiamo le parti metabolicamente attive del tuo corpo in tre settori.

  1. Le ossa. Contrariamente a quanto molti pensano, non sono un qualcosa di fisso, che può solo impoverirsi con il passare degli anni. Le ossa sono uno dei tessuti più soggetti a rimodellamento e sono grandi “consumatrici” di energia. Ad ossa forti, corrisponde un buon metabolismo basale (e un minor rischio di incorrere in fratture!). Per aumentare la massa delle tue ossa, devi intervenire su due fronti. Il primo è l’alimentazione, che deve essere ricca di verdura e legumi; il secondo è il movimento. Efficacissime le attività di salto, come i saltelli con la corda. E’ necessario creare un piccolo trauma (lo scheletro che rimbalza al suolo dopo il salto) per stimolare la moltiplicazione delle cellule ossee.
  2. I muscoli. Sono la parte di “massa cellulare attiva” su cui hai il maggiore margine di intervento. I muscoli allenati consumano tanta energia anche a riposo e migliorano il metabolismo dei carboidrati. Dunque, bando alla pigrizia: dedicati ad un’attività fisica impegnativa 2-3 volte alla settimana. ATTENZIONE: non cadere nel luogo comune secondo cui per avere muscoli forti devi mangiare tante proteine! Il fabbisogno proteico dipende dal fisico che la mamma ti ha dato. In genere in Italia i colossi non si vedono spesso. Una persona con una corporatura media non ha bisogno di grandi quantità di proteine. Sai cosa succede se ne mangi oltre i tuoi reali fabbisogni? Il tuo corpo, non sapendo che altro farne, le trasforma in grasso. Già, hai capito bene: non sono solo i tanto colpevolizzati carboidrati a fare ingrassare, ma qualsiasi nutriente assunto in eccesso rispetto al proprio fabbisogno.
  3. Le cellule degli organi: mantenere in perfetto stato i tuoi organi, con tante cellule perfettamente funzionanti, aumenta il metabolismo basale. Ricorda che le cellule amano gli alimenti naturali. Il cibo industriale, con additivi e sostanze chimiche, rappresenta per loro un nemico che le danneggia. Quindi abbandona gli alimenti preparati dall’industria e basa la tua alimentazione sui principi della dieta mediterranea tradizionale.

Il secondo motivo per cui non perdi peso è la capacità aerobica bassa, cioè la quantità di ossigeno che immetti quando respiri, sia a riposo che sotto sforzo.

Niente panico, ti spiego subito.

Chissà quante volte hai detto: “voglio bruciare il grasso”. Il concetto era esatto. La combustione richiede ossigeno. Il tuo corpo per bruciare i grassi ha bisogno di grandi quantità di ossigeno. Pensa che la reazione biochimica con la quale il grasso viene “smontato” si chiama beta ossidazione degli acidi grassi: il richiamo alla necessità di ossigeno è già nella definizione! Se non trova ossigeno a sufficienza, il tuo corpo non può bruciare i grassi, è chimicamente impossibile.

Cosa fare per aumentare la quantità di ossigeno che immetti quando respiri, cioè la tua capacità aerobica, sia a riposo che sotto sforzo?

Per aumentare la prima, dedicati almeno 5 minuti al giorno alla respirazione profonda. L’ansia e lo stress, che non risparmiano nessuno di noi, inducono a fare respiri corti, fermano il fiato nella gola. Immagina invece di voler mandare l’aria giù nella pancia, con un’inspirazione profonda e lenta. Trattieni l’aria per pochi secondi e poi compi un’espirazione altrettanto lenta, immaginando di volerti “svuotare” completamente dell’aria.

Per aumentare la capacità aerobica sotto sforzo, devi praticare un’attività che ti faccia venire il fiatone per 20-30 minuti consecutivi almeno 3 volte alla settimana. Vuoi prendere due piccioni con una fava? Salta con la corda: rinforzi lo scheletro, e quindi aumenti il metabolismo basale, e aumenti la capacità aerobica sotto sforzo.

Alla capacità aerobica bassa spesso si accompagna un altro grande ostacolo alla perdita di grasso, il grasso intramuscolare. Leggi questo articolo per capire come debellarlo.

Che tu abbia uno solo dei possibili motivi per cui non perdi peso o tutti e due, sappi che questa situazione si è instaurata per errori nello stile di vita procrastinati per anni. Non aspettarti di risolvere tutto in una settimana. Almeno tre mesi di impegno costante sono necessari. Rimossi gli ostacoli, la strada sarà in discesa.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato