Buoni propositi: quest’anno, falli diventare realtà!

Buoni propositi: quest’anno, falli diventare realtà!

Anche tu a Capodanno formuli tanti buoni propositi?

Dimmi una cosa: finora quanti ne hai portati a termine?
Se all’inizio di febbraio solitamente sei ancora al punto di partenza, non sentirti solo!
Soprattutto quando i buoni propositi riguardano la perdita di peso, le intenzioni espresse a Capodanno il più delle volte non hanno lunga vita.
Così arrivi in primavera con i pantaloni che ti vanno stretti, la tua forma che non ti soddisfa e lo specchio che ti rimanda un’immagine che non ti piace. Per non parlare del panico che ti prende se il medico ti prescrive le analisi del sangue!
Ma non disperare!
Se lo vuoi, quest’anno le cose possono andare diversamente.
C’è una via d’uscita da questo vortice di delusione. Con la giusta strategia e il giusto supporto, puoi trasformare finalmente i tuoi buoni propositi in una realtà gratificante e duratura. Potrai finalmente sentirti al meglio delle tue potenzialità, felice di indossare gli abiti che ti piacciono e assaporare la sensazione del benessere, del sentirti sempre efficiente ed energico.
Continua a leggere l’articolo e scopri come approcciarti ai tuoi obiettivi per trasformali in una realtà che duri per sempre.

Se il tuo proposito è: “Voglio dimagrire 10 chili”

Già di per se, è una bella sfida. Se poi decidi che vuoi tutto e subito, la frustrazione è dietro l’angolo. Non raggiungere il tuo obiettivo ti porterà  a un senso di sconfitta e mancanza di fiducia in te stesso. Inizierai a pensare che i grandi cambiamenti, i bei traguardi non sono alla tua portata.

Ma non è così!

Hai tutte le carte in regola per farcela!

Devi solo cambiare approccio.

Piuttosto che cercare di perdere peso velocemente attraverso scorciatoie rischiose, concentrati su cambiamenti sani e sostenibili. Perdi massimo 3-4 chili al mese, adottando un’alimentazione sana ed equilibrata ed aumentando l’attività fisica. Sono queste piccole modifiche, fatte con costanza, che alla fine porteranno a risultati straordinari.

Ricorda che il dimagrimento rapido è spesso percepito dal corpo come una minaccia, mentre una perdita di peso graduale e costante nel tempo è più accettabile e sostenibile. Pensa che le linee guida per la gestione del peso raccomandano di non superare il 10% di perdita di peso in sei mesi! Questo approccio lento ma costante permette al corpo di adattarsi in modo salutare ai cambiamenti.

Se il tuo proposito è: “Seguirò quella dieta all’ultima moda”

È facile cadere nella trappola di seguire l’ultima dieta “di moda”, credendo che sia la chiave per una trasformazione miracolosa.

Queste diete alla moda promettono il mondo, con cibi “miracolosi” e pratiche fantasiose che a volte sono mutuate da sbandierate abitudini delle celebrità (ma nessuno verifica se sia proprio così!). Tuttavia, questa corsa verso l’ultimo trend spesso porta al fallimento. Ti ritrovi a fare follie, tipo bere intrugli disgustosi o praticare digiuni senza la necessaria preparazione, nel disperato tentavo di un risultato, che se pure arriva sarà solo temporaneo, ignorando i danni potenziali che queste scelte estreme possono infliggere al tuo corpo e al tuo metabolismo nel lungo periodo.

Ma c’è una strada migliore.

Concentrati sull’importanza dell’attività fisica e di un’alimentazione sana e bilanciata, senza cadere in estremismi come tagliare fuori intere categorie di alimenti, come ad esempio i carboidrati. Riduci le porzioni, bilancia bene i tuoi pasti e adotta uno stile di vita equilibrato. Questo è il vero segreto per raggiungere e mantenere una salute eccellente e un peso corporeo ottimale nel lungo termine.

Se il tuo proposito è: “Mai più al ristorante”

Rinunciare a una serata fuori con gli amici a causa della dieta è il modo migliore per interromperla: genererà un senso di privazione e frustrazione profondamente sgradevole.

Per gestire con successo le serate al ristorante senza compromettere il raggiungimento del tuo obiettivo, è possibile adottare una serie di strategie.

Prima di uscire, consuma uno spuntino ricco di fibra, come un’insalata condita con olio extravergine di oliva e succo di limone. Le fibre contenute nelle verdure possono anche aiutare a stabilizzare la glicemia e sostenere un metabolismo sano, oltre ad evitare la fame eccessiva. Al ristorante, poi, opta per scelte più salutari, come un’insalata di polpo o un pesce al forno.

Queste piccole modifiche permettono di godersi le serate fuori senza compromettere la realizzazione del tuo sogno.

Se il tuo proposito è: “Mangerò pochissimo”

Il proposito di “mangiare pochissimo ogni giorno” spesso porta a un risultato controproducente.

Limitare drasticamente l’apporto calorico può sembrare un modo rapido per perdere peso, ma si traduce spesso in un ciclo di perdita e ripresa di peso noto come “effetto yo-yo”. Questo effetto può essere incredibilmente frustrante e scoraggiante. Dopo aver tanto patito la fame, dopo tanti sacrifici, vedere i chili ritornare tutti, e anche con gli interessi, butterebbe giù chiunque!

Per raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso in modo sostenibile e duraturo, cioè per raggiungere e mantenere per sempre il corpo che sogni, è necessario sviluppare un piano nutrizionale su misura. Investire in una strategia nutrizionale ben pianificata ti proteggerà dall’effetto yo-yo e ti condurrà diritto verso il successo duraturo.

Se il tuo proposito è: “Dopo l’Epifania, dieta detox”

La tentazione di ricorrere ai regimi detox dopo gli eccessi alimentari può sembrare un’idea allettante ma è totalmente inutile.

I cosiddetti programmi detox non sono efficaci né nel processo di disintossicazione né tantomeno nella perdita di peso sana e duratura. In realtà, il tuo corpo è naturalmente attrezzato per depurarsi grazie all’azione dei reni e del fegato: non necessiti di alcun regime detox!

Inoltre, a Natale hai mangiato troppo, ma non ti sei “intossicato”! Saresti ricoverato in ospedale se fosse successo!

Punta piuttosto su un’alimentazione salutare. Questo approccio aiuterà i tuoi organi depurativi senza la necessità di ricorrere a bevande particolari o a regimi detox, che non sono altro che diete molto restrittive. Se proprio vuoi fare qualcosa in più per aiutare i tuoi organi emuntori, privilegia per qualche giorno alimenti come il riso integrale, le verdure amare, il pesce e i legumi.

Se il tuo proposito è: “Mi peserò ogni giorno”

La pratica di pesarti ogni mattina può essere fuorviante e stressante, poiché il peso corporeo può variare notevolmente durante il giorno.

Le fluttuazioni di peso sono comuni e spesso causate da fattori temporanei come l’assunzione di cibo, l’attività fisica, la regolarità intestinale, le fluttuazioni ormonali nelle donne e l’idratazione. Queste oscillazioni giornaliere possono generare ansia e frustrazione, facendoti sentire inadeguato nei momenti in cui il peso sembra aumentare.

Per mantenere un atteggiamento mentale sano e positivo e ottenere misurazioni più accurate, è consigliabile pesarsi una volta alla settimana, preferibilmente sempre alla stessa ora e… di mercoledì. Uno studio pubblicato su PLoS One ha dimostrato che durante il fine settimana si può accumulare peso temporaneamente, ma questo viene generalmente smaltito nei giorni lavorativi. Pesarsi di mercoledì offre la migliore possibilità di ottenere una misurazione che riflette il peso reale.

In alternativa, puoi monitorare il tuo progresso valutando come vesti i tuoi abiti, poiché vedere quei pantaloni che prima erano troppo stretti ora allacciarsi è una gratificante e indiscutibile conferma dei tuoi risultati.

Se il tuo proposito è: “Farò un sacco di sport”

L’idea di “fare un sacco di sport” può sembrare la soluzione definitiva per raggiungere la forma desiderata, ma è importante considerare alcune sfumature importanti.

L’attività fisica è indubbiamente un toccasana per la tua salute, ma non è sempre la chiave per la perdita di peso. Dimmi la verità: quante volte dopo aver iniziato un programma di allenamento ti sei ritrovato a mangiare di più, come se fosse una sorta di “ricompensa” per l’impegno?

Ma un’ora di esercizio non può mai bilanciare un pasto completo al fast food!

L’approccio giusto è la gradualità. È preferibile muoversi regolarmente anche se con meno intensità, piuttosto che allenarti strenuamente solo un paio di volte a settimana. Inoltre, è fondamentale scegliere un’attività fisica che ti piaccia e che ti mantenga motivato nel lungo termine. Se sei un principiante, potresti considerare l’opzione di affidarti ad un allenatore esperto che ti guidi in modo da abituarti gradualmente all’attività fisica.

La parola d’ordine è la costanza. Non è necessario fare un sacco di sport, ma è importante essere costanti e mantenere uno stile di vita attivo nel tempo. Questo approccio porterà a risultati duraturi e a un benessere generale.

Spero che sia arrivato il messaggio che non è necessario fare chissà che stranezze per conquistare una buona forma fisica. Aderire a regimi strampalati per 15 giorni per poi mangiare in maniera non ottimale non farà altro che aggiungere “danno su danno”. L’unico proposito valido per il nuovo anno, è rendere la tua alimentazione sana, bilanciata e sostenibile.

Non sai come fare?

Contattami per una consulenza.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato