Occhio al girovita!

Occhio al girovita!

Il grasso che accumuli sulla pancia è molto più pericoloso di quello che si deposita sulle cosce o sui glutei: a differenza di questi ultimi, è correlato all’insulino resistenza ed è un fattore di rischio delle malattie cardiovascolari.

Occhio al girovita!

L’eccesso di grasso sulla pancia è particolarmente pericoloso per la salute del tuo cuore: all’aumentare della circonferenza vita, aumenta proporzionalmente il rischio di malattie cardiovascolari.

Monitorare il proprio girovita per verificare se è tale da esporre a maggior rischio è semplice. Basta un semplice metro da sarta, da far girare intorno alla circonferenza della vita al di sopra della cresta iliaca, l’osso sporgente dell’anca, che al tatto si individua facilmente. Non tirare la pancia in dentro e non trattenere il fiato, respira normalmente. Se hai un accumulo di grasso tale da rendere impossibile individuare la cresta iliaca, chiedi aiuto ad un familiare. Dovrà posizionarsi alle tue spalle e far passare il metro al di sotto della “piega” di grasso che si forma a metà schiena. I valori da non superare sono:

  • 88 cm se sei donna,
  • 102 cm se sei uomo.

Ritieni di avere una costituzione corporea che rende non troppo affidabile questo parametro? Gli scienziati hanno pensato anche a te, elaborando gli indici del rapporto fra circonferenza della vita e circonferenza dei fianchi. Devi fare così: misura la circonferenza della tua vita, poi quella dei tuoi fianchi e infine dividi la prima per la seconda. I valori da non superare sono: 2,5 per gli uomini, 2,3 per le donne.

Ti stai chiedendo per quale motivo dovresti dedicare tanta attenzione al grasso sulla tua pancia? Ti spiego.

Nella cavità addominale, il grasso va a disporsi molto profondamente, riempiendo gli spazi fra gli organi. Quando le cellule di grasso, o adipociti, si rompono immettono una grande quantità di grassi nei vasi sanguigni che irrorano gli organi addominali. Si insatura uno stato detto di “lipotossicità” e il primo organo a risentirne è il pancreas: viene compromessa la sua capacità di produrre insulina, l’ormone che porta lo zucchero nelle cellule regolando la glicemia. La lipotossicità inoltre promuove l’insulino resistenza, condizione in cui le cellule non rispondono appropriatamente ai normali livelli di insulina. Il risultato è l’aumento della glicemia, prodromo del diabete tipo 2.

Inoltre, quando gli adipociti accumulati nella pancia muoiono, le cellule che intervengono per ripulire il loro resti rilasciano sostanze infiammatorie dette citochine, che sono alla base della formazione della placca aterosclerotica che si deposita sulle arterie restringendo il loro calibro predisponendo così alle malattie cardiovascolari.

Il grasso accumulato su glutei e cosce invece, allo stato  attuale della ricerca scientifica, sembra essere meno pericoloso. Chi ha questo tipo di accumulo è meno predisposto allo sviluppo di diabete e malattie cardiovascolari rispetto a chi ha molto grasso sulla pancia.

Cosa devi fare per ridurre il girovita? Devi prestare molta attenzione al carico glicemico dei tuoi pasti. In particolare, devi abolire tutti gli alimenti e le bevande capaci di aumentare intensamente e repentinamente lo zucchero nel sangue. Per semplificare al massimo, evita:

  • Lo zucchero e tutto ciò che lo contiene. Non pensare che rifugiarti nei dolcificanti sia una buona idea!
  • Prodotti preparati con farine 0 e 00;
  • Alimenti amidacei: patate, mais e riso bianco.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato