I 4 errori che possono far fallire la tua dieta

I 4 errori che possono far fallire la tua dieta

È maggio, ti rendi conto che per la prova costume è questione di giorni e ti metti a dieta. Succede ogni anno. Quindi, non devo dirti io che questo approccio non porta da nessuna parte, lo sai già, ci sei passato tante altre volte. Dopo qualche giorno, pochi mesi al massimo, ritorni alle tue vecchie abitudini.

Il problema non è una mancanza di volontà, ti metti sempre a dieta con le migliori intenzioni, è l’approccio che è sbagliato. Preoccuparsi del cibo solo in funzione dei chili di troppo, e non come un tassello di uno stile di vita che porterà benessere, energia e voglia di vivere, espone a commettere tanti errori, che non solo non ti fanno perdere peso, ma possono rovinarti la salute.

I più comuni sono 4.

Seguire una dieta eccessivamente restrittiva

È durissimo (e pericolosissimo per la salute!) seguire a lungo una dieta che escluda completamente una categoria di nutrienti.È un classico delle diete “last minute”: giuri di non toccare pane e pasta, ci riesci per una settimana, poi una sera ti ritrovi a divorare tutte le merendine presenti nella dispensa. Le diete molto restrittive non sono sostenibili nel lungo periodo.

Se invece scegli di seguire una sana alimentazione come stile di vita, non devi escludere nessuna categoria di nutrienti, quindi mangerai i carboidrati di pasta e pane. Per quanto riguarda i dolci, è chiaro che chi vuole stare bene non può pretendere di mangiarli tutti i giorni, ma una volta ogni tanto si, magari compensando con un pò più di attività fisica. Senza dimenticare che il cioccolato fondente di buona qualità con almeno il 70% di cacao può essere incluso anche in fase di dimagrimento.

Escludere alimenti salutari

Focalizzarsi esclusivamente sulle calorie può portare ad escludere o limitare alimenti molto salutari, come l’olio extra vergine di oliva e la frutta a guscio (noci, mandorle, ecc.). In un’ottica di sana alimentazione, invece, devi evitare:

  • I grassi trans, grassi artificiali creati dalle industrie che aumentano il colesterolo “cattivo” LDL e i trigliceridi e abbassano il colesterolo “buono” HDL. Sono riportati nell’elenco degli ingredienti, che per legge è presente su qualunque alimento confezionato, come oli o grassi idrogenati o parzialmente idrogenati.
  • I grassi saturi, che si trovano in burro, panna, formaggi e carni rosse.
  • Gli alimenti processati e confezionati, spesso ricchi di sale, zuccheri o edulcoranti e grassi trans.

Non farti mai mancare invece i grassi salutari. Dopo l’insensata mania delle diete ipocaloriche degli anni 80 e delle diete a basso contenuto di grassi degli anni ’90, si è instaurata una specie di fobia per tutto ciò che è grasso. E’ vero che i grassi hanno un più alto contenuto calorico dei carboidrati e delle proteine, ma i grassi insaturi sono importanti per il benessere cardiovascolare. Quando vengono utilizzati per sostituire i grassi saturi, e non in aggiunta ai grassi saturi, abbassano il colesterolo totale ed LDL. Inoltre, la giusta quota di grassi limita il carico glicemico del pasto, stabilizzando la glicemia e la risposta insulinica e questo è fondamentale per non ingrassare e per dimagrire con relativa facilità.

Dove trovi questi grassi così preziosi? Nell’olio extra vergine di oliva, nella frutta a guscio (noci, mandorle, nocciole, pistacchi, ecc.) rigorosamente non salata e non tostata, nei semi oleaginosi (di zucca, sesamo, lino, girasole, ecc.) e nell’avocado.

Avere cibo poco sano a portata di mano

È molto più difficile evitare il cibo poco sano se ce l’hai a casa, anche se la tua intenzione è conservarlo per le occasioni speciali. Porta a casa solo quello che ti fa bene. Così, quando avrai voglia di uno snack, troverai nel frigorifero e in dispensa solo frutta, noci, mandorle e cioccolato fondente (e scusa se è poco..).

E se ti viene una voglia improvvisa? Compra sul momento quello che ti serve per soddisfarla, senza fare scorte da conservare. Per esempio, se hai voglia di gelato, esci e compra un bel gelato artigianale da consumare al momento, ma non tenere in casa una vaschetta di gelato da mezzo chilo.

 Mangiare in tarda serata

Mangiare in tarda serata è deleterio. Cenare con la televisione accesa può non farti concentrare sul cibo e può indurti inconsapevolmente a mangiare di più. Anche a parità di apporto calorico giornaliero complessivo, concentrare gran parte del cibo di sera fa ingrassare. Il tuo corpo ha bisogno di carburante durante il giorno, quando consuma energia, e non di sera, quando i consumi rallentano. Se hai molta fame di sera, rivedi la tua organizzazione giornaliera dei pasti e fai in modo di aumentare l’introito di cibo a colazione e a pranzo.

Mangiare poco la sera assicura anche un miglior riposo.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato