Come dimagrire mangiando i carboidrati

Come dimagrire mangiando i carboidrati

La moda delle diete completamente prive o a basso contenuto di carboidrati dura ormai da anni.
Ma basta dare un’occhiata, anche molto superficiale, alla fisiologia umana per rendersi conto che il tuo corpo non può fare a meno di questi nutrienti.
Ma tu vuoi perdere peso! Che fare?
Ti svelo il segreto: pensa alla qualità dei carboidrati che mangi, e non a ridurre la quantità.

I carboidrati forniscono al tuo corpo il glucosio che rappresenta la primaria fonte di energia per qualunque attività tu svolga, da quelle inconsapevoli, come respirare, al pensare, studiare, fare ginnastica.

Perché è tanto diffusa la convinzione che meno se ne mangiano, meglio è?

La risposta è negli alimenti che scegli come fonte di carboidrati.

Non tutti i carboidrati sono uguali

L’aspetto più importante è che i carboidrati sono forniti da diversi alimenti, alcuni dei quali sono altamente salutari, altri decisamente nocivi.

Puoi assumere carboidrati dai cereali e pseudo cereali integrali, dai legumi e dalla frutta, tutti ottimi alimenti per una dieta sana, ma anche dalle farine raffinate e da alimenti e bevande ricchi di zuccheri, inquadrabili come cibo spazzatura.

Cereali e farine integrali, legumi e frutta, oltre ai carboidrati ti regalano vitamine, minerali, fibre e fitocomposti preziosi per la tua salute e per ristabilire nel tuo corpo quell’equilibrio che ti consente di perdere peso senza difficoltà. Al contrario, alimenti preparati con farine raffinate e zuccheri, non ti apportano nulla di salutare e fanno saltare i tuoi equilibri metabolici facendoti ingrassare e rendendoti molto difficile perdere peso, indipendentemente dall’apporto calorico.

In sintesi, i carboidrati nelle loro fonti naturali sono un’ottima scelta, quelli raffinati e lavorati, che hanno sempre più spazio nelle moderne abitudini alimentari, sono pessimi.

Vuoi qualche esempio su come sostituire i carboidrati “cattivi” con quelli “buoni”?

Ecco:

Al posto di: Utilizza questo:
Riso bianco Riso integrale biologico, anche nelle varianti venere e rosso
Dolci, gelati, merendine Frutta fresca o essiccata
Yogurt alla frutta Yogurt bianco con frutta fresca aggiunta da te
Corn flakes Fiocchi di avena, muesli senza oli e zuccheri aggiunti
Bevande zuccherate (bevande industriali a base di cola, succhi di frutta, tè freddi già pronti) Acqua, centrifughe di verdura, tè, tisane e caffè fatti in casa e non zuccherati
Pane bianco (a base di farina tipo 0 o 00) Pane integrale o di semola di grano duro

Quanti mangiarne

La raccomandazione generale della Società Italiana di Nutrizione Umana è che ogni giorno il 45-65% dell’energia totale ingerita provenga dai carboidrati. Ma in pratica, verso quale estremo di questo range è opportuno mantenersi? O forse è meglio rimanere nel centro?

Dipende dai singoli casi. Se hai il diabete, è conveniente per te mantenerti verso il limite più basso; se invece sei affetto da patologia renali, ti conviene mantenerti verso il limite alto: le diete più povere di carboidrati sono inevitabilmente più ricche di proteine, che non fanno bene ai reni. Se soffri di stitichezza, aumentare il consumo di carboidrati naturalmente ricchi di fibre, come i cereali integrali, i legumi e la frutta non potrà che farti bene.

Ricorda inoltre che i carboidrati ti danno l’energia necessaria per affrontare attività sportive intense. Quindi, se ti sottoponi ad allenamenti molto vigorosi o ad attività di endurance, potresti addirittura aver bisogno di una quota extra di carboidrati.

La verità sulle diete Low Carb

Le diete a basso contenuto di carboidrati circolano ormai da una ventina di anni. Le ricerche sulla loro efficacia sono ancora in via di svolgimento, ma finora tutte sono giunte alle stesse conclusioni. Questi sono i punti salienti di quanto gli scienziati hanno scoperto finora:

  • Le diete Low Carb nel lungo periodo non fanno perdere peso. Le evidenze scientifiche suggeriscono che le diete a basso contenuto di carboidrati, come qualunque altro regime restrittivo, sono efficaci nei primi 6 mesi, ma i benefici si dissipano in seguito;
  • Per bruciare il grasso in eccesso con questa strategia, l’assunzione quotidiana di carboidrati deve essere davvero molto bassa (solo 20-50 grammi al giorno). Non solo un simile regime è molto difficile da reggere a lungo, ma ti espone anche al rischio di carenze di vitamine, minerali, fibre e fitocomposti fondamentali per la tua salute;
  • Nel momento in cui riduci drasticamente i carboidrati, devi necessariamente sostituirli con qualcos’altro, così proteine e grassi saturi si fanno largo nella tua alimentazione. Le diete ricche di grassi saturi mettono a repentaglio la tua salute;
  • D’altro canto, sempre più ricerche collegano le diete ricche di cereali non raffinati e fibre al mantenimento del peso ideale anche sul lungo termine e ad effetti benefici per la salute.

Goditi i tuoi carboidrati

Più che focalizzarti su un singolo nutriente, i carboidrati o le proteine per esempio, devi puntare ad un’alimentazione che sia salutare nel complesso, in modo che ristabilisca nel tuo corpo quella giusta armonia ormonale e metabolica che ti consentirà di perdere peso senza problemi e di mantenere facilmente il peso forma per tutta la vita.

Un modello alimentare di questo tipo si basa su carboidrati integrali, verdura e frutta come colonne portanti. Inoltre, scegli grassi salutari e proteine magre (pesce, uova, legumi, carni bianche). Limita invece carboidrati raffinati e zuccheri, così come i grassi saturi e trans e le carni rosse e lavorate.

Se combinerai un’alimentazione di questo tipo con la pratica costante di un’attività fisica, avrai stipulato la tua assicurazione per ottenere e mantenere a vita il peso ideale e prevenire le malattie croniche.

Argomenti

Dicono di me

Ricette salutari per tutti i giorni

Anna Plantone
Anna Plantone
Leggi Tutto
“Ho iniziato il mio con la Dott.ssa Gallotta con l'obbiettivo di imparare a mangiare, attratta dal suo metodo "Non stare a dieta, impara a mangiare!" La consiglio vivamente perché ho imparato a seguire un alimentazione sana, funzionale e bilanciata senza tante rinunce. Il mio corpo e la mia mente mi ringraziano!”
Milena Zullo
Milena Zullo
Leggi Tutto
“Ho voluto iniziare il percorso con la dottoressa Gallotta perché ero stanca di seguire diete tristi e senza risultati. Seguendola, incredibilmente ho perso peso mangiando con gusto e piacere. Ho perso ben 12 kg, ma non solo: è cambiato tutto il mio processo digestivo e per nessun motivo al mondo vorrei tornare indietro da questo stato di benessere . La consiglio a chiunque voglia farsi un regalo.”
Margherita Girardi
Margherita Girardi
Leggi Tutto
“Ho preso il mio primo appuntamento dalla dottoressa 6 mesi fa. Dire che sono soddisfatta è dire poco! Sono felice e appagata. Non mi sono mai sentita a “dieta”, tutto saporito, nessuna restrizione particolare, la mia amata pizza una volta a settimana. La consiglio davvero a tutti. Volete stare bene senza sacrifici? Affidatevi a lei. ”
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Marilena Rosati e Cristina Damasceni
Leggi Tutto
“Io e mia figlia abbiamo iniziato il percorso a distanza con la dott.ssa Giovanna Gallotta poco più di un mese fa. Con la dott.ssa abbiamo imparato che si può stare a "dieta" mangiando saporito, condito, e ripassato in padella... insomma "non stare a dieta ma impara a mangiare". In questo modo io ho perso 4kg e mia figlia 5. Grazie per la sua professionalità, dedizione e cura verso noi pazienti.”
Maria Rosaria Ragno
Maria Rosaria Ragno
Leggi Tutto
“Mi ero rivolta ad altri nutrizionisti in passato ma non riuscivo mai a portare a termine i vari percorsi, drastici e tristi: tutto bollito e scondito. Con la dottoressa Gallotta ho imparato i giusti abbinamenti, a fare pasti completi e soprattutto ho ricominciato a cucinare come faceva mia nonna. Ho finalmente perso i chili di troppo e riesco a mantenere il peso senza sforzi. Grazie Dottoressa! ”
Martina Maremonti
Martina Maremonti
Leggi Tutto
“Ho intrapreso il mio percorso con la dott.ssa Gallotta per tornare in forma, alleviare i sintomi dell'ovaio policistico e gestire l'insulino resistenza che mi causava attacchi di fame, gonfiore e spossatezza. Grazie al metodo della Dott.ssa Gallotta, ho raggiunto dei risultati strepitosi senza privarmi di nulla, bensì imparando ad associare correttamente gli alimenti.”
Daniela Guerriera
Daniela Guerriera
Leggi Tutto
“Ho iniziato il percorso con la dottoressa Gallotta per perdere peso e ritrovare il benessere. Con la Dott. ssa si intraprende un percorso di apprendimento e auto-consapevolezza sulla giusta combinazione dei macro nutrienti essenziali che pone il paziente nella condizione di regolarsi in modo autonomo. Le sono molto grata per i risultati ottenuti e per gli insegnanti di cui farò tesoro nel tempo. ”
Antonella Filippo
Antonella Filippo
Leggi Tutto
“Mi sono rivolta alla dott.ssa Gallotta per imparare a gestire la mia insulino-resistenza e perdere qualche chilo. La dottoressa, dopo avermi ascoltato con attenzione e delicatezza estreme, ha cucito su di me un piano alimentare strepitoso. Nel giro di qualche mese, riesco facilmente a mantenere nella norma i valori glicemici, ho perso i chili di troppo e mi sento energica.”
Lorella Lamacchia
Lorella Lamacchia
Leggi Tutto
“Quella della dottoressa non è una "dieta" ma una rieducazione alimentare. Facendoti abbandonare i concetti di dieta, sgarro e conteggio calorie, ti porta per mano al tuo obiettivo. Se vi volete bene e volete fare un regalo a voi stesse, provate la dott.ssa Gallotta e non ve ne pentirete! E come dice sempre la dottoressa: "Non stare a dieta, impara a mangiare!"”
Vuoi incontrarmi?
Contattami per un appuntamento

Ti aspetto nel mio studio a Gioia del Colle (Ba) in via Federico II di Svevia 5305. Compila il modulo oppure chiama il numero 080 5749263 (da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00).

Inserire form come indicato